In questo nuovo articolo vedremo come eseguire una manicure, cosa usare e come trasformarla da una manicure standard da pochi euro, ad un vero e proprio trattamento spa luxury.

Per prima cosa però, vediamo più da vicino cosa nasconde una “semplice” manicure.

MANICURE COSA USARE: manicure standard

Quando effettuiamo questo trattamento su unghie naturali, sulle quali non andremo ad applicare nessun prodotto per coperture o ricostruzioni, possiamo effettivamente parlare di manicure.

Molte onicotecniche pensano che effettuare una manicure sia semplice e veloce.

Infatti è un trattamento a cui dedicano al massimo pochi minuti facendola pagare poco.

Di solito, per la manicure standard, ciò che si tende a fare è:

  •  Mettere a bagno le unghie della cliente
  •  Spingere indietro le cuticole
  • Tagliarle con una tronchesina
  • Limare le unghie
  • Applicare crema e smalto E il trattamento è finito.

Questo procedimento però, è deleterio sia per la salute delle unghie naturali, sia per gli incassi del nostro salone.

Mi spiego meglio…

MANICURE COSA USARE: anatomia delle unghie

Innanzitutto la manicure è un trattamento che si esegue sulle unghie naturali che hanno una struttura fisica ben definita, formata da sigilli e zone anatomiche che, prima di effettuare qualsiasi movimento, sarebbe opportuno conoscere.

Questo per evitare non solo gravi danni alla struttura dell’unghia, ma anche infezioni più o meno gravi alla cliente.

Si, perché dalla cosiddetta “semplice” manicure o manicure standard, si possono generare molti problemi.

Sai che le unghie e la pelle assorbono acqua? 

E che oltrepassare il tempo di immersione cambia la loro struttura temporaneamente?

Infatti, se di fronte abbiamo unghie sottili, unghie sfaldate o secche, mettendole a bagno, non faremmo altro che peggiorare la loro situazione.

Inoltre, dopo l’immersione, ci ritroveremmo con una struttura completamente deformata che tornerà alla sua forma originale solo dopo che l’acqua assorbita, sarà completamente evaporata.

L’acqua, evaporando, porterà via con sé anche quella piccola percentuale di oli che contengono naturalmente la nostra lamina e, anziché dare alle unghie della nostra cliente un aspetto sano, avremo solo continuato a deidratarle, rendendole ancora più secche.

Inoltre, dopo alcuni giorni per forza di cose, inizieranno a sfaldarsi e, un trattamento che dovrebbe essere “curativo”, diventa più dannoso del non curarsi affatto le unghie.

Anziché effettuare trattamenti mirati a curare l’aspetto estetico delle unghie e delle mani, stai solo continuando ad incrementarne i danni.

Immergere le unghie e la pelle circostante in acqua, non è deleteria solo per la lamina.

Infatti, come accennato in precedenza, anche la pelle assorbe acqua e questo fenomeno porterà tessuto morto e tessuto vivo a “fondersi” e di conseguenza, tu, non distinguendoli, ti ritroverai ad aver tagliato anche il tessuto vivo causando ancora danni sia alla pelle che alla cliente.

                MANICURE A BAGNO

Vediamo il perché facendo prima una precisazione.

Quando parliamo di tessuto vivo e tessuto morto, stiamo parlando di:

  • Tessuto vivo = piega prossimale/sigillo dell’unghia
  • Tessuto morto = cuticole, ovvero pelle composta da cellule prive di nucleo e quindi “morto”

Visivamente il tessuto vivo è il “cordoncino” di pelle che troviamo nella zona del girocuticola e che tutti chiamano erroneamente cuticola.

Il tessuto morto invece, è quello strato di pelle che troviamo adesa alla lamina e che tutti chiamano erroneamente pterigio.

cuticola e piega prossimale. Manicure come farla
schema varie parti dell'unghia. manicure come farla

Detto ciò, vediamo insieme perché la classica manicure a bagno è nociva.

Innanzitutto devi capire che il nostro corpo è una macchina perfetta e che la nostra pelle è un organo atto a difenderci da ciò che potrebbe comprometterne le funzionalità.

Essendo un organo preposto alla difesa, ogni qualvolta lo si “attacca”, in questo caso rimuovendo il tessuto vivo, questo inizierà a difendersi.

In che modo? 

Aumentando la produzione di pelle, come per creare uno scudo forte e indistruttibile.

Eliminando, in fase di manicure, il tessuto vivo, la pelle inizierà immediatamente il processo di difesa e dopo pochi giorni dal trattamento, non solo l’effetto curato sarà sparito, ma avremo cuticole ancora più spesse di come si presentavano prima del trattamento iniziale.

Questo perché, ciò che si è andato ad eliminare, pensando di dare un aspetto ordinato alle unghie, non è altro che uno dei sigilli delle unghie, la cui funzione è impedire il passaggio di patogeni che potrebbero minacciare la matrice.

E cosa abbiamo detto che fa la nostra pelle quando è sotto minaccia?

Incrementa la produzione di cellule per ricreare il sigillo integro e più forte di prima.

Questo procedimento ai nostri occhi apparirà sotto forma di cuticole ispessite.

Capisci adesso l’importanza dello studio dell’anatomia delle unghie e della pelle? 

Ogni movimento che generi su di loro avrà una conseguenza buona o cattiva, e questo dipende solo dalle tue conoscenze teoriche.

Se vuoi approfondire l’anatomia delle unghie e distinguerti da subito dalla concorrenza, la NAIL UNIVERSITY è ciò che fa per te.

Il percorso di formazione unghie più completo che ci sia, all’interno del quale troverai tantissime nozioni di anatomia delle unghie e chimica dei prodotti.

Ma vediamo adesso come si effettua una manicure in sicurezza.

MANICURE COSA USARE: manicure SPA gli strumenti ed i prodotti

Ci sono vari modi per eseguire una manicure in sicurezza sia con l’utilizzo della fresa che senza, ottenendo in entrambi i casi ottimi risultati in totale sicurezza.

In questo caso ti elencherò alcuni trattamenti che possono sostituire in modo efficace la fresa.

La manicure senza fresa è una manicure eseguita con l’ausilio di prodotti alternativi come:

  • Cheratolitico
  • Olio per unghie
  • Creme emollienti

CHERATOLITICO

Il cheratolitico è un prodotto che può essere a base di acidi della frutta o a base di enzimi.

La sua funzione è quella di sciogliere delicatamente le cuticole, o tessuto morto.

Dopo aver spinto indietro il tessuto vivo, separandolo dalle cuticole, applichiamo su queste ultime il nostro cheratolitico e aspettiamo che faccia il suo lavoro.

Quando andremo a rimuovere il prodotto, anche il tessuto morto verrà asportato, lasciando le unghie già visibilmente più ordinate.

Rifiniamo con un bastoncino d’arancio o uno spingicuticole e il gioco è fatto.

OLIO PER UNGHIE

Sapevi che oltre ad essere un validissimo aiuto per la salute delle unghie è anche un ottimo aiutante in fase di manicure?

Possiamo infatti metterne una piccola quantità sul tessuto morto e, con l’aiuto di uno spingicuticole, rimuoverlo delicatamente.

Inoltre dopo questa operazione, massaggiamo l’olio in eccesso dando alle unghie un aspetto da subito più sano.

CREME EMOLLIENTI

Queste ultime possiamo trovarle sotto forma di veri e propri trattamenti spa che, oltre ad ammorbidire le cuticole, andranno immediatamente ad idratare la pelle e rendere, trattamento dopo trattamento, le unghie più forti.

  UNGHIA SANA

Come vedi ci sono vari modi per rimuovere le cuticole ed effettuare una manicure in totale sicurezza.

E non solo! 

Puoi far diventare una semplice manicure un vero e proprio trattamento SPA, facendolo pagare molto di più di una manicure standard.

Infatti per ogni prodotto elencato sopra, puoi abbinare dei veri e propri protocolli SPA, stupendo la tua cliente che noterà da subito la differenza con le manicure eseguite precedentemente in alti saloni.

 Tutto questo ti porterà incrementi di clientela, a cui avrai presentato un trattamento che di solito puoi trovare solo nelle migliori SPA e, d’ora in poi, troveranno anche presso il tuo salone che verrà percepito da subito professionale e di alto livello.

Inoltre stai trattando la loro pelle e le loro unghie con un metodo sicuro e che le porterà, nel breve tempo, ad avere le mani sempre curate ed in ordine.

E questo ti permetterà di poter portare una semplice manicure ad una MANICURE SPA, incrementando il suo valore e di conseguenza le tue entrate.

MANICURE COSA USARE: la formazione giusta

Non sai come definire i tuoi protocolli per creare una manicure SPA?

 Niente paura!!

Iscriviti subito alla MASTERNAIL ACADEMY, l’accademia di formazione unghie più completa che ci sia!!

All’interno della mia accademia, oltre alle tantissime ore di teoria, di pratica e di marketing, ti aiuterò a strutturare i tuoi protocolli di lavoro.

Questo porterà il tuo centro estetico o il tuo salone per unghie a differenziarsi dalla concorrenza, incrementando da subito i tuoi incassi.

Sei pronta studiare con me e ad apprendere numerosi trattamenti fino ad oggi ignorati dalla maggior parte delle tue colleghe?

Bene!!

Ti aspetto in sala!

Scrivi alla Tutor
1
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Ti serve un aiuto?